Crea sito

Manipolazione mediatica

Il Bombardamento mediatico della Televisione (e dei media in generale) è usato come strumento di controllo: sono “armi silenziose per guerre tranquille”

Sei sicuro che le notizie che ci vengono raccontate in TV siano attendibili? Quello che vi viene detto è davvero informazione? Oppure veniamo indotti ad avere una specifica opinione grazie alla manipolazione mediatica?


Un giornalista tedesco confessa cosa sta dietro l’informazione “libera”

Il giornalista tedesco Udo Ulfkotte ha avuto una presa di coscienza ed ha ammesso che è stato pagato per diffondere notizie palesemente false, che il sistema di informazione libera in realtà non è tanto “libera” e tutto viene deciso a tavolino, indipendentemente da quello che succede in realtà.


 

alert

Che fine ha fatto Udo Ulfkotte? Trovato morto in casa, cremato di urgenza senza autopsia. COINCIDENZA? Leggi la notizia 


Lilli Gruber svela come vengono manipolate le notizie

Una straordinaria Lilli Gruber spiega come la verità dei fatti viene ingigantita o sminuita grazie ai media.
Si ricorre anche a Hollywood pur di raccontare una verità alternativa dei fatti spacciandola per “fatto Storico”.
Questa intervista prima che anche lei fosse “corrotta dal sistema”. Qualcuno a detto MK Ultra?

La Manipolazione dei Mass Media & la conseguente Tirannia

Maurizio Cabona fa un’interessante analisi dei media odierni, il cui scopo non è più quello di informare ma di “educare” alle ideologie. Non più libertà, di informazione, di pensiero, artistica ma una subdola forma di tirannia che fa sembrare l’Europa molto simile alla società ‘800 in cui vigeva la schiavitù. Adesso infatti è normale “lavorare gratis”, prendiamo all’expò 2016 oppure la formula… “tu intanto lavora, poi forse ti pagheremo”.


Dacci oggi il nostro Bombardamento Mediatico quotidiano


L’arma più potente dell’oppressore, è la mente dell’oppresso

Armi silenziose per guerre tranquille

Le guerre di oggi non producano alcun rumore di esplosione apparente, non provocano danni fisico o mentale, ovvio, e non interferisce in modo evidente con la vita sociale quotidiana di ognuno.

Eppure, producano uno stato d’animo: un “rumore” che determina inconfondibili danni fisici e mentali, e interferisce con la vita sociale quotidiana.

Si percepisce istintivamente che qualcosa non va, ma in ragione della natura tecnica delle armi silenziose, non si riesce a capire, in modo razionale, cosa sta succedendo. Non elaborando la situazione le vittime di questa guerra non sanno nemmeno come gridare aiuto, e non sanno come difendersi.

Quando un arma silenziosa è applicata gradualmente, le persone si adeguano, si adattano alla sua presenza e imparano a tollerare la sua invasione nella loro vita fino a quando la pressione (psicologica attraverso economica) diventa troppo grande e collassano arrivando fino al suicidio: come capita così spesso in questi giorni.

Di conseguenza, l’arma silenziosa può essere considerata biologicamente letale: essa attacca la vitalità, le opzioni, e la mobilità degli individui di una società, nella conoscenza, la comprensione, la manipolazione, e attaccando le sue fonti di energia naturale e sociale, e i suoi punti di forza e di debolezza fisici, mentali ed emozionali.


Armi Silenziose Per Guerre Tranquille

Perchè Donald Trump, come tutti i media del resto ripetono ossessivamente una cosa? Perchè è stato provato da molti studi che ripetere sempre una cosa la rende VERA.
“Armi Silenziose Per Guerre Tranquille” è un manuale operativo di guerra psicologica che doveva rimanere segreto, ma per un caso fortuito è invece stato reso pubblico. Le tecniche di manipolazione illustrate in questo manuale sono incredibilmente simili a quelle individuate da Noam Chomsky sulle “10 strategie della manipolazione attraverso i mass-media”.

Il male indotto dai Mass Media

Perchè i Mass media (parlo di quelli italiani, ma è un fenomeno diffusissimo) battono incessantemente sugli stessi temi? Violenza, insicurezza odio… Un po’ come abbiamo visto con Donald Trump e il manuale per guerre tranquille sembra che ci vogliano in un modo o nell’altro inculare una realtà diversa.

La dottrina dello Shock

Un interessantissimo documentario del regista Alfonso Cuaron in cui spiega la dottrina dello shock promulgata da Milton Friedman. E’ pratica comune, specialmente in guerra, di traumatizzare i prigionieri per renderli “collaborativi”. Anche il popolo, continuamente traumatizzato di eventi catastrofici smette di lottare se viene traumatizzato a sufficienza. Pochi sanno però che lo stato di shock è temporaneo e si può uscire da questa condizione capendo cosa e perchè sta succedendo. Informazione, prima di tutto, per lottare ancora per i nostri diritti.

A proposito degli attentati di Parigi

Il mainstream ci bombarda con delle immagini e delle informazioni. Come abbiamo visto precedentemente la mente umana è progettata per accettare quello che gli viene detto se questo viene fatto in modo reiterato e con alcune tecniche di convincimento. Nessuno (nel mainstream) ha messo in dubbio quello che è successo. Molte, troppe coincidenze fanno pensare che le cose non siano andate esattamente come ci viene detto.

 

Simo sempre spiati

Molti fanno attenzione alla propria privacy. Cercano di non essere presenti sui social network o di essere degli outsider. Purtroppo questo non è assolutamente abbastanza. Siamo potenzialmente spiati in ogni momento: dalle telecamere poste in ogni dove, dai nostri accessi al computer, anche solo possedendo un cellulare…


Armi silenziose per guerre tranquille


L’estratto del seguente documento, datato maggio 1979, è stato trovato il 7 Luglio 1986 in una fotocopiatrice della IBM acquistata ad un’asta di attrezzature militari. Negligenza o perdita intenzionale, sembra che questo documento fosse in possesso dei servizi segreti della Marina USA.


 

L’esperienza ha mostrato che il metodo più semplice per rendere efficace un’arma silenziosa è di vincere il controllo del pubblico e far sì che esso ignori i principi di base dei sistemi da un lato, mantenendolo nella confusione, disorganizzazione e distraendolo con argomenti senza importanza reale dall’altro lato. Questo si ottiene:

1) Scoraggiando le menti e gli spiriti, sabotando le attività mentali, fornendo programmi educativi di bassa qualità in matematica, logica, progettazione di sistemi e di economia e scoraggiando la creatività.

2) Coinvolgendo le emozioni, aumentando l’egocentrismo e il gusto per le attività emozionali e fisiche: a. Moltiplicando gli scontri e attacchi emotivi (stupro mentale ed emozionale) per mezzo di una continua violenza, di guerra, di sesso nei media sociali, in particolare la TV ed i giornali. b. Dando quello desidera il Popolo sottomesso – in eccesso – “junk food” (cibo spazzatura) per lo spirito e privandolo di ciò di cui ha realmente bisogno.

3) Riscrivendo la storia e la legge e sottomettendo il pubblico a distrazioni, in modo che sia capace di spostare i suoi pensieri sui suoi bisogni personali, verso priorità esterne altamente costruite (artificiali). Questo previene l’interesse e la possibile scoperta delle armi silenziose e della tecnologia di automazione sociale.

Mass Media

Tenere l’armiSilenzioseattenzione del pubblico adulto deviato, lontano dai veri problemi sociali, seducendolo con argomenti senza importanza reale.

Insegnamento – Mantenere al pubblico ignorante delle verità matematiche, della vera economia, della vera legge e della vera storia.

Spettacoli – Mantenere l’intrattenimento pubblico al di sotto del livello di scuola media.

Lavoro – Tenere il pubblico occupato, senza concedergli tempo per pensare, di ritorno alla fattoria con gli altri animali.


pdf-flat
Scarica il PDF di Armi Silenziose Per Guerre Tranquille (a cura di Nino Caliendo)


La tua presa di coscienza è appena iniziata. Hai delle nuove informazioni…

Clicca qui

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close